Martedì 23 maggio, alle 17.30, alla Biblioteca Comunale Quarantotti Gambini di via delle Lodole 6, presentazione del nuovo libro di Diego Manna L’osmiza sul mare. L’Autore dialogherà con Marco Massimiliani, libraio. L’incontro è curato delle Cooperative CO.A.LA. e LA.SE in collaborazione con la Biblioteca ed è inserito ne #IlMaggiodeiLibri2017 , la campagna nazionale promossa dal MiBACT e dal Centro per il libro e la lettura con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile.
Ingresso libero e gratuito, senza prenotazione, fino a esaurimento posti.
Info: 040 064 9556

Il fulcro del nuovo libro, impreziosito dall’illustrazione di copertina di Erika Ronchin, è un’osmiza, quel luogo particolare in cui si vendono e consumano vino e prodotti locali, dove i triestini adorano trascorrere il proprio tempo, godendo della compagnia reciproca mentre tutto il resto sembra di colpo perdere importanza, come per magia. Protagonisti ventitré personaggi, ciascuno con la propria storia da raccontare.
Risate, lacrime, pensieri, filosofia, demenza senile, crisi adolescenziali, vino, pane e formaggio. Tutto questo ci attende nell’Osmiza sul mare, libro che riporta alla mente, anche nel chiaro omaggio del titolo, il bar sotto il mare di Stefano Benni.

Diego Manna nasce a Trieste il 4 marzo 1979.
Dopo la laurea in biologia, decide di applicare metodo e linguaggio scientifico anche allo studio delle peculiarità triestine, pubblicando la divertente trilogia Monon Behavior (2009), Monon Behavior Ciu (2009) e Tre volte Monon Behavior (2010).
Dalla sua passione per i viaggi in bici nascono poi le tre ciclomaldobrie, Zinque bici, do veci e una galina con do teste (2012), Polska… rivemo! (2013), impreziositi dal tocco artistico di Michele Zazzara, e Zinque bici e un amaro Montenegro (2015).
L’animo giocoso trova infine sfogo in FRICO (2014), gioco culturale di campanilismo ironico tra Trieste e Udine per la conquista del Friuli Venezia Giulia, realizzato assieme a Erika Ronchin.