La Biblioteca Comunale Quarantotti Gambini è una biblioteca di pubblica lettura ed appartiene al Sistema Bibliotecario Comunale di cui fa parte la Biblioteca Civica, che persegue invece finalità di ricerca e conservazione e la Biblioteca Mattioni, pure di pubblica lettura.
Nata nel dicembre 1998 era situata negli stessi locali dove dal 1970 al 1998 si trovava una delle sedi della Biblioteca Statale.

Prende il nome dallo scrittore istriano Pier Antonio Quarantotti Gambini, che fu direttore della Biblioteca Civica di Trieste dal 1943 al 1945.

Possiede un patrimonio di circa 28.000 documenti in costante accrescimento, interamente presente nell’OPAC del Polo SBN del Friuli Venezia Giulia, che raggruppa i cataloghi del patrimonio bibliografico dell’Ateneo triestino e delle biblioteche collegate di Trieste, Gorizia e Pordenone.